Archivio Tag: fisco

Business Distributori Automatici

Termine di decorrenza dei corrispettivi di invio telematico

distributori automatici fisco

Vending machines, prorogato il termine di decorrenza di invio telematico dei corrispettivi

È scattato l’obbligo per i titolari di distributori automatici di beni di trasmettere telematicamente i dati delle fatture (sia emesse che ricevute) e dei corrispettivi (eliminando così la tenuta tradizionale del Registro dei corrispettivi).

Il decreto legislativo 127/15 ha introdotto le nuove misure in materia di controllo delle cessioni dei beni effettuate attraverso i distributori automatici e di trasmissione telematica delle operazioni IVA.

In principio con decorrenza 1° gennaio 2017,  tutti i titolari di partita IVA che effettuano vendita di beni e prestazioni di servizi attraverso distributori automatici sono obbligati a memorizzare e trasmettere telematicamente le fatture e i dati dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate per tutte le operazioni effettuate mediante le vending machines.

L’iniziale termine di decorrenza è stato poi prorogato  al 1 aprile 2017 dal decreto legislativo 193 del 22 ottobre 2016.

L’Agenzia delle Entrate ha stabilito un preciso vademecum per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei corrispettivi legati alle vending machines:

  • attività propedeutiche all’invio dei dati,
  • tipo di informazioni da trasmettere,
  • formato,
  • processi di certificazione delle componenti software.
Continua a leggere..
Distributori Automatici

Aliquota Iva Distributori Automatici

aliquota iva distributori automatici

I distributori automatici sono delle isole felici di vendita al dettaglio in grado di far fronte alle nuove organizzazioni e alle richieste della generazione del nuovo millennio. La distribuzione automatica è fondamentalmente un business basato sulla cessione di beni e servizi e per questo soggetta all’IVA (imposta sul valore aggiunto).

Ma cosa prevede la normativa vigente? Qual è la percentuale di IVA applicata ai distributori automatici?

Continua a leggere..
Distributori Sigarette

Trasmissione Telematica dei Corrispettivi

distributori automatici fisco

1 Aprile 2017 – Trasmissione Telematica dei Corrispettivi – Agenzia delle Entrate

L’articolo 2 del Dlgs 127/2015 è stato posticipato al 1° Aprile 2017.

Vediamo in dettaglio di cosa si è parlato.

Dal 1° gennaio 2017, ricordano le Entrate, scatta l’obbligo di comunicazione dei dati dei corrispettivi, come previsto dall’articolo 2 del Dlgs 127/2015.
FONTE: Sole24ore.it

Con il Dlgs 127/2015 sono inoltre state previste importanti disposizioni che consentono la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese per tutte le operazioni rilevanti ai fini di iva, che permetteranno di semplificare le liquidazioni ai fini dell’imposta.

Continua a leggere..

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Proseguendo alla navigazione, chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi